Fanucci: “Severi sarà il mio vice sindaco. La nostra alleanza per ridare a Montecatini il ruolo che merita”

L’annuncio del candidato sindaco nel corso della presentazione della lista “Patto per la città” promossa da Ettore Severi a sostegno di Fanucci. “La nostra è una coalizione amministrativa, con un programma chiaro e ambizioso, e una squadra solida, con esperienza e autorevolezza, per poterlo attuare”. Presentati i sedici nomi in lizza per il consiglio comunale

MONTECATINI TERME 20.04.2024 – “Vorrei delegare la figura di vice sindaco a Ettore Severi”. Con queste semplici parole Edoardo Fanucci ha ufficializzato, questa mattina, il “ticket” Edoardo Fanucci sindaco – Ettore Severi vice sindaco, con il quale la sua alleanza ambisce alla guida del Comune di Montecatini Terme. “Voglio sfatare anche un tabù – ha continuato Fanucci mettendo sul piatto i numeri forti della giornata -: se toccherà a noi metteremo a gara l’acqua termale per un limitato numero di piscine, con rigorosi standard di qualità e con una clausola di salvaguardia per garantire e proteggere le Leopoldine. Servono decisioni forti, non è tempo per una gestione ordinaria”. Lo ha detto nel corso della presentazione in Piazza del Popolo, a Montecatini Terme, della lista “Patto per la città” che alle prossime elezioni comunali sosterrà la sua candidatura a sindaco. A presentare i sedici candidati, il capolista Ettore Severi, e Andrea Bonvicini.

I candidati al consiglio sono: Ettore Severi, imprenditore, Andrea Bonvicini, imprenditore, Raffaella Aiello, imprenditrice, Marella Bagnoli, manager, Vanni Bechini, libero professionista, Simone Bindi, imprenditore, Salvatore De Luca, imprenditore, Alessandro D’Onofrio, medico professionista, Roger Kampf, imprenditore, Gigliola Innocenti, imprenditrice, Nadejda Matiacupova (Nadia), imprenditrice, Gabriele Natalini, imprenditore, Luca Porciani, imprenditore, Alissia Pasculli, libero professionista, Angela Spaghetti, pensionata, Alessandro Volpi, imprenditore

Severi, Bonvicini e Fanucci sono stati poi raggiunti dal promotore della terza lista a sostegno del candidato sindaco, quella promossa da Massimo Brancoli, in una sintesi perfetta della coalizione che si è unita intorno ad un nome e ad un progetto. Come ha confermato lo stesso Severi in apertura – “la nostra è un’alleanza apartitica e noi mettiamo da parte le appartenenze politiche”- e ha rimarcato Fanucci: “La lista ‘Patto per la città’, promossa e guidata dall’ex sindaco Ettore Severi e con la stretta collaborazione di Andrea Bonvicini, è stata per me, fin dal suo profilarsi, la prima grande conferma della bontà di una scelta: oltre le vecchie logiche di partito, ci siamo ritrovati su un progetto ambizioso ma concreto per rilanciare davvero Montecatini Terme. L’abbiamo chiamata coalizione amministrativa e questo è il senso profondo della nostra scelta – ha sottolineato il candidato sindaco Edoardo Fanucci -. Noi ci candidiamo per vincere e per governare questa città. Abbiamo le idee chiare e un grande entusiasmo, siamo un giusto connubio di esperienza e novità, come confermano anche le candidature nelle tre liste che mi supportano”.

Spiegata la scelta della coalizione che sostiene Fanucci, i promotori della lista “Patto per la città si sono concentrati sui principali aspetti programmatici, sui quali la condivisione con il candidato sindaco è totale. “Una città pulita e sicura è l’obiettivo centrale intorno a cui ruotano le nostre proposte. In Viale Verdi Terme, arte e cultura, con una illuminazione estiva ed eventi di qualità che si estende anche alla meravigliosa pineta; un collegamento con aree oggi in difficoltà come via Marruota (primo tratto), via Garibaldi, la ‘stazione piccola’. Le Terme Excelsior dovranno ospitare il Museo Alinari in un connubio Terme e Cultura, per la ‘remise en forme’ di corpo e mente, immaginiamo un mix innovativo tra storia e futuro, tra arte e benessere, uno spazio che possa far parlare di Montecatini Terme in Europa e nel Mondo – ha sottolineato Ettore Severi, capolista di ‘Patto per la città’ -. La pineta come luogo del cuore, finalmente dotata di aree gioco per bambini e famiglie, spazi ginnici all’aperto e servizi igienici; il marchio UNESCO come volano per proteggere e rilanciare il Tettuccio; un nuovo disegno urbanistico che consentirà di riqualificare edifici abbandonati e dismessi in nuove residenze per anziani autosufficienti e giovani coppie; il nuovo polo scolastico nella zona sud; la viabilità con le nuove rotatorie al casello autostradale”.

“Idee, progetti, fonti di finanziamento. Non ci tiriamo indietro, anche di fronte alla definizione delle risorse per sostenere i nostri propositi – ha aggiunto Bonvicini -. Il sistema città da rimodulare anche con la tassa di soggiorno, che porterà nelle casse dell’ente le risorse necessarie per rilanciarlo attraverso iniziative ed eventi di qualità. Fondamentale è finanziare seriamente un Piano per la sicurezza. Un nuovo piano del commercio, della sosta e del traffico ridisegnerà la città, per una migliore qualità della vita e ad una ritrovata identità. La nostra indole commerciale non può dimenticare l’area Grocco-La Salute, commercianti abbandonati a sé stessi, un luogo centrale da ripensare e riqualificare attraverso un progetto. Le attività commerciali sono direttamente collegate a quelle alberghiere. Attrarre clientela di qualità con le Terme più organizzate in Italia significa dotarsi di un turismo che sia nei week-end che durante l’anno finanzi le attività e inverta la tendenza delle chiusure di negozi e strutture ricettive”.

Quindi la parola ai candidati della lista “Patto per la città”, il saluto di Massimo Brancoli della lista “Insieme”, le foto di rito e il brindisi finale.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONTATTI

Telefono: 3478582588
Email: edoardofanucci@hotmail.it
Sede Comitato Elettorale: Via Marruota 68, Montecatini Terme

Copyright © Edoardo Fanucci. All Rights Reserved.